Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

XIII RIUNIONE DEI RAPPRESENTANTI DELLA COMUNITÀ ITALIANA IN BRASILE

Data:

12/12/2018


XIII RIUNIONE DEI RAPPRESENTANTI DELLA COMUNITÀ ITALIANA IN BRASILE

Lo scorso 6 dicembre si è tenuta a Rio de Janeiro, presso il Consolato Generale d’Italia, l'annuale riunione dei rappresentanti della comunità italiana in Brasile. Al centro del dibattito i servizi alla collettività, le attività della rete consolare e la collaborazione tra quest’ultima e gli organismi eletti. La riunione, che si è articolata in tre moduli (consolare, economico-commerciale e culturale) ha costituito altresì una occasione per un dialogo diretto sui temi dello sviluppo delle relazioni economiche e commerciali bilaterali e della promozione della lingua e cultura italiana. Data la sua estensione geografica, il Brasile presenta esigenze e problemi paragonabili a quelli di un intero continente. Obiettivo della riunione è promuovere un approccio che sia in grado di favorire un più stretto coordinamento con i soggetti del sistema Italia attivi nel Paese.

Alla riunione hanno preso parte, tra i rappresentanti degli italiani in Brasile, il Sen. Ricardo Merlo e l’On. Luis Roberto Lorenzato, eletti nella Circoscrizione Estero, ripartizione Sudamerica, i Presidenti dei Comites (Comitato degli italiani all'estero) e i Consiglieri del CGIE (Consiglio Generale degli italiani all'Estero). Presente, per la Farnesina, il Direttore Generale per gli Italiani all’Estero, Min. Vignali.

Presenti anche, per la parte economico-commerciale, rappresentanti della Banca d’Italia, di ICE, dell’ENIT e della SACE, e i Presidenti delle Camere di Commercio; per la parte culturale, gli Istituti Italiani di Cultura, i Dirigenti scolastici, i Lettori di ruolo presso le università brasiliane, le Scuole paritarie, gli Enti gestori, nonché i rappresentanti dei dipartimenti di italianistica delle università.

L’incontro ha costituito un’utile occasione per condividere esperienze e proposte operative tra i soggetti attivi nel Paese per la promozione del Sistema Italia; nonché per ricordare il contributo che i rappresentanti degli italiani all’estero sono chiamati a dare alla vita politica, economica, culturale e sociale del Paese che li ospita, nonché il loro ruolo determinante per permettere ai connazionali di partecipare attivamente alla vita della propria collettività.

hfa8y9ka

                                           foto: Jorge Carlos Alves

 


957