Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INCONTRO PETROBRAS - SOCIETÀ ITALIANE SU OPPORTUNITA' DI AFFARI NEL SETTORE OIL E GAS

Data:

11/11/2020


INCONTRO PETROBRAS - SOCIETÀ ITALIANE SU OPPORTUNITA' DI AFFARI NEL SETTORE OIL E GAS

L’Ambasciata d’Italia e Petrobras, in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia di Rio de Janeiro, hanno organizzato oggi una videoconferenza con 103 società italiane sulle opportunità di affari nel settore di petrolio e gas in Brasile. Presenti anche Cassa Depositi e Prestiti, SACE-SIMEST, Agenzia ICE, Banca d’Italia, Confindustria, Federazione ANIE, ANIMA, ANCE, Camere di commercio italo-brasiliane e Rete consolare italiana.

Sono intervenuti l’Ambasciatore d’Italia, Francesco Azzarello e, per Petrobras, il Direttore per i Rapporti Istituzionali, Roberto Ardenghy, il Direttore per l’Innovazione e la Trasformazione Digitale, Nicolas Simone, il Direttore per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico, Rudimar Lorenzato e il Responsabile per le Forniture di Beni e Servizi, Guilherme Castiglioni. Ha moderato l’evento il Responsabile delle Relazioni con le Rappresentanze Diplomatiche di Petrobras, Francisco Vervloet.

L’Ambasciatore Azzarello ha aperto l’evento evidenziando le grandi opportunità di affari offerte dal settore petrolio e gas in Brasile e il contributo che le imprese italiane – alcune già fornitrici di Petrobras – possono fornire allo sviluppo del settore, grazie al loro apporto in termini di innovazione, conoscenze tecniche e nuove tecnologie.

I Direttori di Petrobras hanno illustrato la visione per il futuro della compagnia petrolifera, evidenziando le sfide e opportunità poste dalla trasformazione digitale e della transizione energetica per il settore petrolio e gas. Nel sottolineare la solidità della

posizione finanziaria di Petrobras nonostante la pandemia in corso, hanno indicato l’intenzione di incrementare la produzione di petrolio e gas in acque profonde e ultra-profonde; aumentare l’efficienza del processo produttivo; ridurre i costi della raffinazione; rafforzare la propria struttura di logistica e marketing, e accompagnare il processo di transizione verso un’economia a basso tenore di carbonio. Nel corso della riunione sono stati inoltre forniti dettagli tecnici sulla propria strategia e indicazioni operative alle imprese italiane sulle modalità per diventare fornitori di beni e servizi della compagnia petrolifera brasiliana.

La Petrobras è uno dei principali produttori di petrolio e gas nel mondo, con oltre 9,5 milioni di barili di petrolio equivalente di petrolio in riserve provate e leader mondiale nell’esplorazione e produzione nelle acque profonde e ultra profonde.


1350