Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MESSAGGIO DELL’AMBASCIATORE FRANCESCO AZZARELLO AI CONNAZIONALI IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Data:

01/06/2021


MESSAGGIO DELL’AMBASCIATORE FRANCESCO AZZARELLO AI CONNAZIONALI IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Gentili Connazionali,

è per me un grande piacere rivolgere a Voi tutti un saluto in occasione della Festa della Repubblica italiana, la Festa di tutti gli Italiani, simbolo per eccellenza del ritrovamento della libertà e della democrazia da parte del nostro popolo. È un appuntamento che rinsalda nei cittadini l’adesione ed il loro sostegno all’Ordinamento Repubblicano, e che ci invita a riscoprire il valore di sentimenti quali la solidarietà e la collaborazione. Valori questi che ispirarono la ricostruzione del nostro Paese ieri, e che oggi ci consentono di guardare al futuro con una nuova consapevolezza e con un sentimento di rinnovato ottimismo, dopo le dure prove che tutti noi abbiamo dovuto affrontare a causa della pandemia. In questo momento particolarmente complesso il contributo umano e solidaristico è diventato quanto mai indispensabile. Si tratta di un contributo che l’Italia, sul piano multilaterale, non ha fatto mai mancare, e che ritroviamo anche nel legame profondo tra due popoli, quello italiano e brasiliano, che oggi vogliamo ricordare.

Oggi si parla indicativamente, e forse per difetto, di una Comunità italo-brasiliana di circa 32 milioni di persone, la più grande comunità di italo-discendenti del mondo. I suoi componenti sono sparsi ovunque in Brasile, dal Rio Grande do Sul all’Amazonas, anche nelle zone più remote. Sono classe dirigente del Paese, spina dorsale del settore economico-produttivo, conoscitori della lingua italiana, estimatori della nostra cultura, e continuano a dare un contributo fondamentale allo sviluppo del Brasile, in tutti i settori. Essi rappresentano una Comunità fondamentale nella vita del Brasile, e sono motivo di orgoglio per due Paesi legati da fraterni legami di amicizia e di intensa collaborazione, in tutti i campi.

L’Italia vuole continuare ad essere presente in Brasile, anche e soprattutto grazie all’impegno di chi, come Voi, ha deciso di vivere, studiare e lavorare qui realizzando le proprie ambizioni professionali e personali, e prestando aiuto ed assistenza ai più bisognosi. Voi siete testimoni dell’eccellenza italiana, della sua creatività e bellezza, della potenza delle idee nella loro forma più produttiva, della solidarietà e convivenza, dell’enorme contributo che gli Emigranti italiani hanno dato alla crescita di un Paese, il Brasile, altrettanto ricco e di straordinaria bellezza, insieme al suo popolo.

Anche grazie alla vostra fondamentale collaborazione, alla vostra storia ed al vostro esempio, la Rete diplomatico-consolare italiana continuerà a lavorare per promuovere l’amicizia plurisecolare che lega Brasile ed Italia, con grande vivacità, dinamismo e rispetto reciproco, in una prospettiva di ulteriore consolidamento ed espansione dei già profondi e sinceri rapporti bilaterali.

Buona festa della Repubblica a tutte le Italiane e gli Italiani in Brasile! Viva l’Italia e viva il Brasile!


1401