Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visita dell'Ambasciatore Francesco Azzarello a Vitória (14-16 febbraio 2022) – Comunicato Stampa

Data:

17/02/2022


Visita dell'Ambasciatore Francesco Azzarello a Vitória (14-16 febbraio 2022) – Comunicato Stampa

L'Ambasciatore d'Italia a Brasilia, Francesco Azzarello, è stato in visita ufficiale a Vitória, capitale dello Stato di Espirito Santo, dal 14 al 16 febbraio, accompagnato dal Console Generale a Rio de Janeiro, Paolo Miraglia Del Giudice, dal Console Onorario, Roger Gaggiato e dal Presidente di Leonardo Brasile, Francesco Moliterni, per incontri con le autorità locali, esponenti delle comunità d’affari e della collettivitá italiana.

Prima riunione di lavoro con il Governatore dello Stato, Renato Casagrande. È stata ricordata l'importanza che Espirito Santo riveste per l´Italia in considerazione del 60% di popolazione di origine italiana, dei legami risalenti agli anni 1870, i seguiti del Protocollo d'Intesa del 2015 tra Espirito Santo e Regione Veneto, area di provenienza, insieme al Trentino, di buona parte della locale immigrazione italiana. Il Governatore ha proposto l’istituzione di una Camera di Commercio italo-brasiliana dell’Espirito Santo, onde sviluppare ulteriormente le importanti realtà imprenditoriali già esistenti.

Secondo incontro di lavoro con il Sindaco di Vitória, Lorenzo Pazolini, con il quale è stata approfondita la possibilità di costituire un centro linguistico-culturale congiunto, oltre a collaborazioni con l’Istituto Italiano di Cultura di Rio. Il Sindaco ha chiesto al Presidente di Leonardo Brasile un approfondimento in tema di citta’ intelligenti, sulla scia della collaborazione, insieme a TIM Brasile ed ENEL X, avviata la scorsa settimana con lo stato di Rio de Janeiro.

Nel corso della visita allo Sportello consolare, operativo dal novembre 2020, si è tenuta una simbolica cerimonia di inaugurazione, dopo i diversi rinvii a causa della pandemia.

Nel corso del cordiale e costruttivo incontro con la Presidente Ana Maria Cani ed i membri del neo-eletto Comitato degli Italiani all’Estero di Rio de Janeiro ed Espirito Santo è stata chiesta l'apertura di un'Agenzia Consolare di I categoria, ritenuta indispensabile sulla base dei sostanziali miglioramenti di alcuni servizi ottenuti grazie allo Sportello consolare.

Nella sede della Federazione delle Industrie di Espirito Santo si è discusso delle prospettive di collaborazione con la Presidente, Cris Samorini, che ha convenuto sull’opportunità di istituire una Camera di Commercio italo-brasiliana a Vitória. Vivo interesse per la Camera è stato manifestato anche dai principali esponenti della comunità d’affari italiana ed italo-brasiliana in un successivo incontro.

L'Ambasciatore Azzarello, oltre a concedere alcune interviste a mezzi di informazione, ha visitato l'Archivio Pubblico dello Stato di Espirito Santo, dedicato in buona parte all'immigrazione italiana, ricevuto dal Direttore Gilmar Franceschetto, membro del Com.It.Es., intrattenendosi con studiosi e ricercatori, oltre che con il personale.

 


1466