Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Ambasciata d’Italia ricorda il giudice Giovanni Falcone a 30 anni dalla scomparsa.

Data:

23/05/2022


L’Ambasciata d’Italia ricorda il giudice Giovanni Falcone a 30 anni dalla scomparsa.

Nel trentennale dalla scomparsa, l’Ambasciata d’Italia commemora la figura del magistrato Giovanni Falcone, ucciso insieme alla moglie e alla sua scorta dalla mafia, e di tutte le vittime della criminalità organizzata.

Egli fu un servitore dello Stato, il cui contributo professionale ed umano assicurò un deciso cambio di passo nel contrasto del crimine organizzato e nell’elaborazione di un quadro giuridico che continua a rappresentare un riferimento a livello mondiale.

Il Brasile, in particolare, grazie alle attività di cooperazione in ambito giudiziario e di polizia tra istituzioni italiane e brasiliane, rappresentò un tassello fondamentale per il successo delle attività investigative di Falcone.

Un rapporto, quello tra Italia e Brasile, consolidatosi negli anni, grazie anche a risultati di eccellenza che testimoniano i successi ottenuti nel contrasto alle attività illecite.


1504