Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID-19: AVVISI DELLE COMPAGNIE AEREE. INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 27 LUGLIO 2020

Data:

21/07/2020


COVID-19: AVVISI DELLE COMPAGNIE AEREE. INFORMAZIONI AGGIORNATE AL 27 LUGLIO 2020

Nelle more del rientro in Italia, si prega di registrare la propria presenza all’estero ed i propri spostamenti tramite il portale “Dove siamo nel mondo”: https://www.dovesiamonelmondo.it/home.html

 

Vista la particolare emergenza coronavirus, come da indicazioni riportate sul portale http://www.viaggiaresicuri.it/country/BRA , ricordiamo che ai connazionali che si trovano in territorio brasiliano è fortemente raccomandata la stipula di un’apposita polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario.

 

Si segnala che, seppur limitati nella frequenza, risultano al momento operativi i voli di

Air France (da Rio de Janeiro e San Paolo a Parigi)

Lufthansa (da Rio de Janeiro e San Paolo a Francoforte)

KLM (da Rio de Janeiro e San Paolo ad Amsterdam)

TAP (da Rio de Janeiro e San Paolo a Lisbona).

 

Si invitano gli interessati ad entrare in contatto con le compagnie aeree sopra citate per eventuali richieste di informazioni e per prenotazioni.

I voli interni per raggiungere San Paolo e Rio de Janeiro sono limitati ma ancora operativi, soprattutto dalle capitali statuali. Si riporta un riepilogo pubblicato dall’Autorità brasiliana per l’aviazione civile con la cosiddetta “maglia aerea garantita” (collegamenti aerei garantiti nel Paese dalle principali compagnie aeree domestiche: Latam, Azul e Gol): https://www.anac.gov.br/noticias/2020/malha-aerea-essencial-comeca-no-sabado-28

 

La compagnia aerea GOL ha messo a disposizione la seguente pagina informativa sui voli operati a partire dal 28 marzo: https://www.voegol.com.br/pt/informacoes/voos-gol

 

Si ricorda che dal 9 al 31 luglio è vietato l’ingresso in Italia alle persone che, nei 14 giorni antecedenti, hanno soggiornato o sono transitate per uno dei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kosovo, Kuwait, Macedonia del nord, Moldova, Montenegro, Oman, Panama, Perù, Repubblica dominicana, Serbia (per Kosovo, Montenegro e Serbia il divieto si applica dal 16 luglio, per tutti gli altri Paesi dell’elenco il divieto si applica dal 9 luglio). L’unica eccezione al divieto è ammessa solo per cittadini italiani, di uno Stato UE, di un paese parte dell’accordo di Schengen, del Regno Unito, di Andorra, del Principato di Monaco, della Repubblica di San Marino o dello Stato della Città del Vaticano e per i loro stretti familiari (discendenti e ascendenti conviventi, coniuge, parte di unione civile, partner stabile), a condizione che siano residenti anagraficamente in Italia da data anteriore al 9 luglio 2020.

Chiunque entra in Italia da qualsiasi località estera è tenuto a consegnare al vettore o alle forze di polizia in caso di controlli una autodichiarazione secondo il modello scaricabile da questo sito (LINK)

Per maggiori informazioni sulla normativa che disciplina gli spostamenti da e per l’estero dal 9 luglio, si prega di leggere attentamente le domande frequenti (FAQ) disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

 

AVVISO DELLA COMPAGNIA AEREA ALITALIA

ATTENZIONE: Alitalia ha comunicato la sospensione dei voli riprogrammati dalla compagnia per i mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre. I voli da Rio de Janeiro a Roma e da San Paolo a Roma rimangono sospesi fino a data da definirsi.

Tutti i connazionali con prenotazioni nei voli interessati dalle cancellazioni dovranno entrare in contatto con i call center Alitalia per riprenotazioni o rimborsi.

Call center Alitalia, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00, e sabato, domenica e festivi dalle 9:00 alle 13:00:

• San Paolo: (11) 3958-7959

• Rio de Janeiro: (21) 3500-8998

 

Alitalia mette a disposizione un QR code per accedere alle politiche aziendali aggiornate in tempo reale. È possibile accedere alle informazioni tramite il QR code:

qr code alitalia

 

AVVISO DELLA COMPAGNIA AEREA LATAM

La compagnia aerea LATAM invita quanti siano in possesso di un biglietto per un volo operato dalla compagnia e abbiano subito cancellazioni a compilare il formulario disponibile al sito https://www.latam.com/pt_br/experiencia/coronavirus/voos-especiais/

 

La compagnia aerea informa che darà priorità alle richieste di assistenza dei passeggeri che compileranno il formulario.

 

Si informa che il gruppo LATAM Airlines ha sospeso temporaneamente i collegamenti operati tra San Paolo e Milano.

Per maggiori informazioni sulle misure adottate dalla compagnia CLICCA QUI

 

SURINAM AIRWAYS E CARRIBEAN AIRLINES

Il 13 marzo u.s., il Governo del Suriname ha annunciato il primo caso confermato di COVID-19 e la decisione di chiudere tutti i punti di ingresso nel Paese a partire dal 14 marzo, compresi aeroporti, valichi di frontiera e frontiere terrestri. Le frontiere rimangono chiuse per gli stranieri. È consentito solo il ritorno dei residenti, previa autorizzazione e alle condizioni stabilite dal Governo del Suriname.

I passeggeri in possesso di un biglietto per voli della Surinam Airways sono invitati a contattare gli uffici della compagnia per una verifica della propria prenotazione. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito web di Surinam Airways: https://www.flyslm.com/en/announcement-covid-19/

 

I passeggeri in possesso di un biglietto per voli della Caribbean Airlines in queste date sono invitati a contattare gli uffici della compagnia per una verifica della propria prenotazione. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito web di Carribean Airlines: https://www.caribbean-airlines.com/#/caribbean-experience/media-releases/259

 

La compagnia aerea KLM ha ripreso i voli commerciali tra Paramaribo ed Amsterdam. Per maggiori informazioni, anche sui requisiti necessari per accedere nei Paesi Bassi dal Suriname, è necessario entrare in contatto direttamente con KLM. L’ingresso di passeggeri provenienti da Amsterdam a Paramaribo è ancora soggetto alla previa autorizzazione delle autorità surinamesi.

 


1309