Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

V Riunione del Consiglio di Cooperazione Italia-Brasile

Si è svolto il 25 OTTOBRE a Roma presso il Ministero degli Esteri il Quinto Consiglio di cooperazione bilaterale tra Brasile e Italia: una riunione di alto livello cui ha partecipato un’ampia e qualificata delegazione brasiliana di rappresentanti dei ministeri e delle entità federali coinvolti in programmi di collaborazione bilaterale.
Parallelamente al Consiglio dicooperazione si è riunita la prima commissione mista di scienza, tecnologia e innovazione e si è svolto un incontro tra i vertici della CNI e della Confindustria. Presieduto dai Segretari Generali dei due Ministeri degli Esteri, si è tenuto anche il meccanismo di consultazioni politiche sui temi di più rilevante interesse  per i due Paesi.
I lavori delle varie riunioni, svoltesi giovedì 24 e venerdì 25 ottobre, hanno consentito di approfondire le cooperazioni bilaterali in materia economica e commerciale, di rilanciare la collaborazione in ambito turistico, culturale e sociale e di gettare le basi per la creazione di un meccanismo permanente di consultazione tra le comunità imprenditoriali italiana e brasiliana che avrà il compito di favorire l’ulteriore crescita dell’interscambio commerciale e dei flussi di investimento (mentre sono già cospicui quelli italiani in Brasile si auspica un incremento degli investimenti brasiliani in Italia).
Di particolare rilevanza anche gli esiti della Commissione mista di scienza, tecnologia e innovazione, che ha discusso l’avvio di attività di ricerca e sviluppo industriale ad alto livello di specializzazione di cui entrambi i Paesi potranno beneficiare.
Altro risultato di grande rilievo per i rapporti bilaterali è stata la firma del contratto tra la società italiana Expo2015 e la brasiliana Apex che ha sancito formalmente la partecipazione del Brasile alla esposizione universale di Milano del 2015.
La prossima edizione del consiglio di cooperazione si svolgerà in Brasile nel 2014.

Dichiarazione Finale (DOC)