Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

MISSIONE ITALIANA IN BRASILE

Organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Brasilia quale seguito della visita istituzionale che l’Ambasciatore Raffaele Trombetta ha effettuato a giugno, a Salvador de Bahia si e´ svolta nei giorni 18 e 19 novembre una missione economico commerciale di 10 aziende italiane (Italferr, Rina, Azimut Benetti, Cellini, Maccaferri, Guarnera Avvocati, Gruppo Marco Polo, Friem, Lo.pr.in. ed Enel Green Power), con la presenza anche di ENIT.
La missione ha previsto incontri con il Ministro del turismo e il Sovrintendente per le infrastrutture dello Stato di Bahia, i Vice Presidenti della Federazione degli Industriali (FIEB) e del Commercio locale, il direttore del Polo industriale di Camacari, il responsabile del centro di formazione tecnica Senai-Cimatec e il manager per gli affari istituzionali della multinazionale petrolchimica Braskem.
Durante la missione si e’ anche tenuto un Forum economico Brasile-Italia dedicato ai settori della nautica, dell’energia e delle infrastrutture con particolare riferimento ai progetti dello Stato e del Comune, organizzato sempre dall’Ambasciata a Brasilia in collaborazione con le Autorità locali e la FIEB.
Durante l’incontro l’Ambasciata ha illustrato ai numerosi imprenditori locali presenti il programma governativo Destinazione Italia e le opportunità derivanti da Expo Milano 2015.
Bahia e’ la sesta economia più sviluppata del Brasile con un territorio esteso come quello della Francia e indici di aumento del PIL che si situano sempre largamente al di sopra della media nazionale (nel 2012 + 3,1 per cento rispetto allo 0,9 per cento del Paese). 

 Articolo Corriere della Sera – 22/11/2013 (PDF)