Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

QUARTA EDIZIONE DI “OPERA NA TÉLA” – PARQUE LAGE DI RIO DE JANEIRO, DAL 27 OTTOBRE ALL’8 NOVEMBRE

Per il quarto anno consecutivo il Festival “Opera na Tela” occupa la scena culturale brasiliana con un’interessantissima programmazione di eventi proposti in tutto il Paese.

Già negli scorsi anni il Festival ha riscosso grande successo in termini di partecipazione e gradimento del pubblico che lasciano ben sperare anche per questa nuova ed affascinante edizione che, grazie alla varietà degli spettacoli, promette di intrattenere gli appassionati – e non – dell’Opera.
Impianti di qualità e i migliori titoli andati in scena durante la passata stagione musicale europea sono una combinazione che regalerà agli spettatori uno show a tutto tondo degno dei più importanti teatri ed arene internazionali dell’Opera. Anche quest’anno il Festival potrà vantare la presenza di vari artisti lirici protagonisti di palchi celebri e stimati negli ambienti dell’Opera.

Oltre a Rio, saranno più di venti le città brasiliane che durante i prossimi mesi ospiteranno le proiezioni selezionate per quest’edizione: “l’Opera filmata” proporrà alcune delle più importanti rappresentazioni della musica lirica del panorama musicale italiano, tedesco, francese, russo.

La tradizione operistica italiana è famosa in tutto il mondo, e si distingue per la sua importanza nell’universo dell’Opera internazionale. L’Opera, difatti, fin dalla sua nascita si è diffusa in Italia con grande fervore consolidando la tradizione italiana come una tra le più ricche e prolifiche. Le opere di Giordano, Puccini, Donizetti ma soprattutto Verdi saranno gli assoluti protagonisti del Festival, onorando e diffondendo la tradizione musicale italiana in tutto il Brasile.

L’Ambasciata d’Italia a Brasilia, il Consolato Generale e l’Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro rinnovano con gioia il supporto al Festival “Opera na Tela”, che costituisce senza dubbio una occasione importante di promozione della lingua e della cultura italiana in Brasile.

Ambasciatore d’Italia in Brasile

Antonio Bernardini

COMUNICATO STAMPA