Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Stato Civile

I cittadini italiani sono tenuti per legge a dichiarare tutte le variazioni di stato civile che si verificano durante la loro permanenza all’estero (nascite, matrimoni, divorzi, morte) per ottenere la trascrizione dei relativi certificati in Italia. Tale onere è indispensabile per l’erogazione di altri servizi consolari, come il rilascio di passaporti. Al momento il servizio non è disponibile tramite il FAST-It.

Chi risiede nella circoscrizione consolare dell’Ambasciata d’Italia a Brasilia (Distretto Federale, Goiás, Tocantins, Amazonas, Roraima, Amapá, Pará e Suriname) ed è iscritto all’AIRE potrà:

  • inviare la documentazione via posta raccomandata a: “AMBASCIATA D’ITALIA A BRASILIA – c.a. Settore Consolare (Stato Civile) SES – Av. das Nações, lote 30 – CEP 70420-900 Brasília/DF”;
  • (solo per chi risiede in Amazonas e Pará) recarsi di persona (o delegando un terzo) presso le sedi della rete consolare onoraria competenti per residenza.

Chi debba iscriversi all’AIRE presso questa circoscrizione e dichiarare contestualmente una variazione del proprio stato civile (es. nascita minore; matrimonio; divorzio, etc.), dovrà inviare per posta raccomandata il modulo d’iscrizione AIRE compilato, datato e sottoscritto insieme alla copia di un documento di identità (RG/Identità italiana/Passaporto valido), prova di residenza e la documentazione relativa al registro civile sotto individuato.

Maggiori approfondimenti sono disponibili cliccando sulla voce corrispondente:

Modulistica utile

Domande frequenti 

 

Contatti

Telefonicamente: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 al numero telefonico: +55 61 3442 9900.

Per posta elettronica: brasilia.statocivile@esteri.it